USM-Homeoffice-headimg1.jpg

Gli Home Office sono versatili e in rapida diffusione.
Scopri i pro e i contro del lavoro da casa e ciò che bisogna considerare quando si vuole creare un Home Office.

Per molti di noi la giornata lavorativa inizia sempre con una routine: giù dal letto, doccia veloce, vestirsi, un caffè al volo e poi via al lavoro in auto o con i mezzi pubblici.

Non sarebbe meglio poter dormire una mezz'ora in più, vestirsi con abiti più comodi, andare alla scrivania nella stanza accanto e lavorare in silenzio concentrandosi sulle prime mail della giornata? Ovviamente, lavorare da casa non è sempre così, anche se spesso questo corrisponde all'immaginario di chi lavora in uffici open space. Eppure, gli Home Office offrono innumerevoli vantaggi, sia per i dipendenti, sia per i datori di lavoro. Negli ultimi anni, il lavoro da casa è diventato un'alternativa di successo alle postazioni di lavoro negli uffici tradizionali.

Perché? I vantaggi del lavorare da casa superano davvero gli svantaggi? Cosa bisogna considerare quando si vuole allestire una postazione di lavoro da casa e quali sono gli aspetti finanziari che entrano in gioco? Unisciti a noi nell'esplorazione di una nuova forma di lavoro.

L'Home Office:
versatile, popolare e personale

Se pensi che gli unici vantaggi del lavoro da casa siano la possibilità di svegliarsi più tardi e di vestirsi comodamente allora ti sbagli di grosso. Un numero crescente di sondaggi dimostra che il vantaggio principale degli Home Office è l'incremento della produttività. Ambienti più silenziosi e meno distrazioni provenienti da colleghi e da chiamate negli uffici limitrofi si traducono in maggiore concentrazione, più a lungo.

In Germania, gli ultimi sondaggi mostrano che circa il 35% dei dipendenti lascerebbe il proprio lavoro attuale in cambio di una maggiore flessibilità e di opzioni di lavoro da casa. Non c'è quindi da stupirsi che il 45% delle aziende intervistate si stia attrezzando per disporre di un maggior numero di lavoratori da casa nei prossimi anni. Se le aziende vogliono buoni risultati e rapporti di lavoro duraturi devono anche fare in modo che i dipendenti siano felici.